Liberalizzare il mercato o liberarsi del mercato ?

Continua la marcia trionfale del governo Monti verso il libero mercato. Una scelta di
fondo che si sta realizzando in chiave europea e che in Italia si traduce con la teoria
montiana del mosaico per cui si nascondono le varie tessere in decreti differenziati
che servono solo a dare la copertura ideologica alle scelte governative. La caccia
agli untori che di volta in volta sono lavoratori, pensionati, tassisti, o farmacisti,
serve solo a produrre consenso sociale nei confronti di un governo cha fa giustizia di
ogni “privilegio “, vale a dire di ogni diritto e regola. L’orizzonte è sempre lo stesso,
per difendersi dalla crisi dobbiamo diventare più poveri e la nostra povertà fa bene
al ricco, fa bene allo spread (mica tanto), fa bene alla borsa. Manca solo che ci
chiedano di stare allegri perché il nostro pianto fa male al ricco, fa male allo spread,
fa male alla borsa.

Leggi l'intero documento <media 132 - - "TEXT, DOCUMENTO LIBERALIZZAZIONI, DOCUMENTO_LIBERALIZZAZIONI.pdf, 227 KB">cliccando qui</media>.

04 luglio 2012
Condividi:

Ultime Pubblicazioni

01 marzo 2017
07 settembre 2016
10 novembre 2015
14 gennaio 2015
18 gennaio 2014
10 gennaio 2014
20 dicembre 2013
11 dicembre 2013
16 settembre 2013
18 marzo 2013
29 maggio 2012
03 maggio 2012
02 maggio 2012
27 aprile 2012

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati